venerdì 11 febbraio 2011

Pie di carne in agrodolce


C'è molta ispirazione anglosassone nelle mie ricette. Il mio amore per il regno unito forse non vi è nuovo. Adoro la sua musica, la sua cultura, il modo di fare, i prati verdi e sconfinati, la capacità di ammodernamento e vi sembrerà superficiale, ma amo la scelta che c'è nei loro megastore :)
Lì c'è veramente il sapore della multietnia e convivere insieme non sembra assolutamente difficile, così come in molti posti d' America. Molte volte sono stata tentata di imbarcarmi a bordo di un areo con destinazione Londra per cambiare la mia vita o semplicemente per vivere una vacanza studio. Ma non ce l'ho fatta. Riesco a viaggiare, scoprire mille posti, ma non a lasciare il mio paese. Anche se ho un contratto a progetto. Anche se già lo conosco da cima a fondo. Anche se i treni arrivano in ritardo. Anche se non sono figlia di. Anche se i miei vicini fanno rumore. Anche se vedo rifiuti per strada. Anche se il nostro potere d'acquisto non vale nulla. Anche se la nostra politica è imbarazzante. Anche se nei megastore è difficile trovare il golden syrup :) Anche se...sono troppo sentimentale e per questo non lascio il mio paese.

A tutti voi la mia ricetta di un pasticcio o torta di carne (che gli inglesi chiamano pie) davvero particolare e deliziosa grazie a la salsa di cipolle di LAZZARIS che trovate qui.
Questa si che è un'azienda che mi ha sorpreso, a casa mia non si sono mai utilizzate le mostarde e le composte per creare piatti e dessert, ma da quando sono entrata in contatto con Lazzaris non possiamo più farne a meno. I piatti acquistano un altro sapore e originalità! Vi invito a visitare il sito per scoprire di più su questa realtà che nasce nel nostro paese proprio agli inizi del '900.


Ingredienti per 4 persone
800 g di spezzatino di bovino
500 g di pomodori pelati
70 g di salsa di cipolle LAZZARIS
1/2 bicchiere di vino rosso
1/2 cipolla bianca
olio extra vergine d'oliva
sale e pepe qb

per la pasta
470 g di farina 00
150 g di burro
30 g di farina integrale
1 cucchiaino di senape inglese
1 cucchiaino raso di sale
acqua fredda qb
1 uovo

NB Per la ricetta potrebbe bastarne anche meno di pasta, ma quella che vi avanza surgelatela!!

Preparazione
Per prima cosa sarà bene preparare la pasta.
In una ciotola capiente posizionare le due farine, il sale e la senape. Aggiungere il burro freddo e tagliato in piccoli pezzi. Cominciare a lavorare con le dita e aggiungere acqua fredda quanto basta per dare forma al composto. Bisognerà ottenere un impasto liscio e omogeneo (come quello di una frolla o pasta brisè) a cui dare forma di palla e che dovrà riposare 20 minuti in frigo. Ovvio che potete fare l'operazione con il mixer o planetaria.

Nel frattempo, scaldare un largo tegame e aggiungere 3 cucchiai di olio extra vergine d'oliva. Tagliare la cipolla a cubetti e lasciarla soffriggere per pochi minuti fino a che diventi bionda. Aggiungere lo spezzatino tagliato in pezzi piccoli e insaporirlo con la cipolla e un pizzico di pepe. Sfumare subito con mezzo bicchiere di vino rosso e lasciarlo evaporare. A questo punto unite i pelati e spezzettateli con un mestolo. Aggiungete sale quanto basta e lasciate in cottura  altri  10 minuti. La carne non deve cuocere molto perchè andrà in forno. A fuoco spento unito la salsa di cipolle agrodolci LAZZARIS e amalgamate il tutto.

Ora, si potrà scegliere di servire 4 cocotte come ho fatto io o un'unica pirofila se non volete monoporzioni. Ma vi assicuro che comunque le mie sono molto abbondanti.
Stendete la pasta riposata con un spessore di circa mezzo cm e ricavate dei  cerchi con il coltello di diametro superiore a quello delle cocotte. Inserire lo spezzatino con la salsa fino a mezzo cm dal bordo delle cocotte e coprire con i cerchi di pasta fatti precedentemente tagliando l'eccesso. Spennellare con dell'uovo e infornare in forno preriscaldato a 200° per 15 minuti circa.

34 commenti:

  1. Ma questa ricetta è uno spettacolo!!! anche io ho quella salsa.. mi hai dato proprio una bella idea di come utilizzarla.. oltre che spalmata su arrosto!!!! Anche io come te penso sempre che vorrei andarmene via.. addirittura il mio fidanzato mi proponeva Inghilterracome faresti tu... ma nonostante "tutto" ciò che hai scritto anche tu..io non ce la faccio.. l'Italia.. ma in special modo a Roma con tutti i miei affetti..è nel mio cuore!!!ehehehehe smack .-D buon w.e.

    RispondiElimina
  2. Ma che bella presentazione , gustosa e saporita!1
    Bravissima bella idea ^_*
    un bacione Anna

    RispondiElimina
  3. L'idea delle monoporzioni mi trova sempre favorevole, e questo piatto è proprio stuzzicante. Non lo conoscevo, non pensavo proprio alla cottura "in crosta" di uno spezzato di carne. Brava!
    Complimenti anche per il look del blog, mi pareva molto diverso, le prime volte che venivo da te.. sbaglio?

    RispondiElimina
  4. Sono d'accordo con Cinzia: la monoporzione è davvero accattivanete, sia dolce che salata. Questa versione del pie di carne è insolita...da copiare! Complimenti
    simo

    RispondiElimina
  5. Che piatto interessante e pieno di sapore. Hai ragione, salse e mostarde danno quel qualcosa di particolare ai piatti se ben abbinate e ben dosate. Devo dire che il tuo pie mi ispira tanto, sarà che anch'io ho un debole per l'inghilterra e a vivere ci andrei davvero!
    Un bacione

    RispondiElimina
  6. ma sono meravigliose questa cocotte!!! O.o
    che bontà, mi hanno fatto venire una fame. Non avrei mai pensato ad una ricetta del genere, voglio assolutamente provarla!!! :o)

    complimenti davvero

    RispondiElimina
  7. che bontà saporita!

    buon week end

    RispondiElimina
  8. che belli, poi così con le porzioncine, deliziosi e da copiare!!! Bravissima

    RispondiElimina
  9. bellissima questa ricetta! brava!

    RispondiElimina
  10. Una ricetta molto interessante, bellissima presentazione, brava Roberta. Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  11. @Daniela: grazie tesoro, spero che tu stia un pò meglio!
    @federica: grazie anche te! un abbraccio!
    @colombina: che bello rileggerti!! bacioni!
    @eleonora: grazie! bacio!
    @crysania: tesoro sei gentilissima :) prova la ricetta e fammi sapere!
    @viola: allora andiamoci insieme in inghilterrà ;)
    @cinzia: mille grazie! Si il blog prima era un pò diverso ..ma finalmente l'ho fatto fare come avevo in mente!! :))
    @simo: sono contenta e grazie per il tuo saluto!
    @anna: grazie carissima!! baci
    @claudia: la salsa di cipolle la puoi usare per tanti ripieni!! prova e fammi sapere!!

    RispondiElimina
  12. Una vera sqisitezza, complimenti!!! Baci

    RispondiElimina
  13. interessantissimo e molto inglese questo pasticcio! per q.r. Londra... magari non è necessario lasciare per sempre l'Italia ma se ne hai voglia perché non una bella estate? Migliori la lingua, ti fai un'esperienza e ti diverti un casino! e sono solo tre mesi (in cui concentrare le esplorazioni della vita british) e poi ritorno (o chissà!)
    a presto

    RispondiElimina
  14. Una bella ricetta e poi mi piacciono le mono porzioni, ciao

    RispondiElimina
  15. Amo molto le monoporzioni e queste cocottine devono essere deliziose, da provare al piu' presto !!Un grande abbraccio e buon fine settimana!!!

    RispondiElimina
  16. Condivino tutto ciò che hai scritto sul Regno Unito ma al contrario di te andrei via subito da Napoli se i miei figli fossero d'accordo. Spero di convincerli per scappare in un bel paesino periferico di Londra.
    Quando vado a Londra faccio scorte di golden Syrup e cose varie, tanto che all'aeroporto è sempre un problema.
    Complimenti per questa preparazione veramente bella e buona.

    RispondiElimina
  17. questa ricetta è perfetta per il mio contest lo sai??
    Infatti in collaborazione con Le Creuset, il mio blog ”Dolci a gogo” ha organizzato un contest "Tutto in cocotte". Tra tutte le ricette partecipanti sarà scelta la più meritevole premiata con 4 cocotte Le Creuset.
    Per altre informazioni corri a leggere il post.
    Ti aspetto
    Baci Imma

    RispondiElimina
  18. geniale questa ricetta....e chi la preparata!!! Bravissima, baci

    RispondiElimina
  19. Bella! Mi piace molto la presentazione in cocottine!
    Baci!

    RispondiElimina
  20. Roberta, ma che ricetta gustosissima, copio, grazie cara!!!!

    RispondiElimina
  21. oh mio Dio!!!Sembrano proprio saporitisssimi e stuzzicanti!!!!Compliementi!!!Carinissime nelle cocottine!!!

    RispondiElimina
  22. Mamma che buono, quando sono a Londra con mia figlia, mi porta sempre in luoghi dove cucinano queste prelibatezze ...
    Provo a copiartela
    Mandi e grazie per la tua visita nel mio blog.

    RispondiElimina
  23. buone le pie di carne!
    a Londra ne ho assaggiate di buonissime! :)
    provo anche la tua...:D

    RispondiElimina
  24. Une recette des plus délicieuses.
    J'aime beaucoup.
    A très bientôt.

    RispondiElimina
  25. A volte la voglia di cambiare paese e realtà diventa veramente forte ma poi come la mettiamo con la nostalgia per un paese come il nostro?
    E allora ben vengano le ricette belle, singolari e ricche di sapore che ci portani in paesi lontani come questa che ci proponi...
    Perfetta!!!

    RispondiElimina
  26. li sto' divorando
    con gli occhi
    complimenti devono essere
    molto buoni e saporiti
    un bacio katya

    RispondiElimina
  27. davvero appetitoso.
    L'idea della monoporzione mi piace perecchio!
    Baci

    RispondiElimina
  28. non conoscevo il tuo amore per il mondo anglosassone e condivido tutte le tue considerazioni, anche quelle sentimentali :-)
    io sono una volta sono stata via 6 mesi, a Parigi. è stato bellissimo, ma non vedevo l'ora di tornare.. :-)
    un abbraccio!

    RispondiElimina
  29. Pensa che il periodo più felice della mia vita è stato quando al mio compagno avevano ventilato la possibilità di un trasferimento in Francia: sono stati mesi di grandi speranze, io di qui me ne andrei di corsa... per mille motivi! In seconda battuta mi andrebbe bene anche l'UK, che i tuoi pies mi fanno tanto venire in mente, visto che la prima volta che li ho assaggiati ero su un treno che mi stava portando da York a Edimburgo...

    RispondiElimina
  30. ciao passo per caso e sto sbirciando qua e la.
    ti auguro una buona giornata, anche se qui dalle mie parti piove...non so lì....
    ciao da isa

    RispondiElimina
  31. Complimenti veramente una ricetta molto interessante, ottima l'idea della salsa di cipolle e poi la presentazione monodose è molto scenografica!!!
    Mi sono unita ai tuoi sostenitori.
    Se ti fa piacere passa a trovarmi
    Alla prossima

    RispondiElimina
  32. ...belle e buone...brava...vieni a trovarmi, mi piacerebbe sapere cosa ne pensi delle mie ricete e del mio blog.
    a presto

    RispondiElimina
  33. Speciali questi pie, conosco bene i sapori anglosassoni e quella salsa di cipolle mi interessa proprio tanto! ;)

    RispondiElimina