sabato 17 settembre 2011

Plum cake di yogurt e cocco


Ricordo con sorriso e un pò di nostalgia il rituale che accadeva ad ogni settembre di qualche anno fa.
Mamma mi portava a comprare i quaderni, le penne, lo zaino nuovo e tutto il resto necessario per ricominciare la scuola! C'era proprio tutto, ovviamente griffato dal mio cartone animato preferito.
Oggi invece, ritorno dalle vacanze già stanca, ricominciare a lavorare è dura (avete presente la pubblicità delle crociere, dove i passeggeri rientrati a casa piangono?), poi di questi tempi è assai difficile prevedere il futuro e il rimpianto della scuola ritorna prepotentemente. Non ci credevo, ma è così!
Ricordo, che la mattina, prima di uscire, avevo sempre mal di pancia, le interrogazioni mi mettevano ansia! Così buttavo il latte che mi preparava la mamma nel lavandino...credevo di far la furba ma lei lo ha sempre saputo :) ma cosa dovevo fare? Non riuscivo a mangiare niente, colpa del nervosismo!
Fortunatamente, nella vita si cambia ed io oggi, non riesco ad affrontare la giornata senza aver fatto prima colazione. Se volete deliziare anche le vostre mattine, realizzate questo cake!


Plum cake di yogurt e cocco


Ingredienti
250 g di farina 00
250 g di zucchero
125 g di yogurt magro
250 g di cocco rapè
120 g di olio di girasole
60 g di zucchero a velo
125 ml di acqua
3 uova
1 bustina di lievito per dolci


Preparazione
1. Mescolate la farina setacciata, lo zucchero, lo yogurt, l'olio, le uova e 180 g di cocco.
Amalgamate bene gli ingredienti e, quando l'impasto è omogeneo, aggiungete anche il lievito setacciato.
2. Versate il preparato in una teglia da plum cake foderata da carta forno e cuocete per 40 minuti in forno preriscaldato a 180°C.
3. Preparate la glassa amalgamando, con l'aiuto di un cucchiaio, l'acqua con lo zucchero a velo fino ad ottenere una salsa omogenea
4. Quando la torta è fredda, spalmate la superficie con la glassa e cospargetela con i 70 g di cocco tenuto da parte.

25 commenti:

  1. Beh in effetti ricominciare è dura! Ma consoliamoci...mancano circa altri 300 giorni alle vacanze! Che p....
    Comunque questo cake è troppo morbidoso! Bisogna solo tuffarlo nel latte caldo!

    RispondiElimina
  2. Questo plum cake è una vera coccola!

    RispondiElimina
  3. Da quanti "settembre" rimpiango il periodo della scuola! Decisamente troppi. E per quanto tempo ho rimpianto l'uso del cocco che la cavia non voleva sentir neanche nominare! Ma adesso che si è convertita, ho via libera. E un cake così morbido e "coccoloso" non me lo perdo di certo :) Un bacione, buona domenica

    RispondiElimina
  4. buoan e soffice e ottima per colazione!

    RispondiElimina
  5. Ahahahaha mi ha fatto ricordare che anche io da bambina buttavo il latte caldo col miele nel lavandino.. e lei mi beccò ahahaahahaha.. Oggi anche io pagherei per riuscire a fare colazione a casa.. invece la mattina vados emrpe per 1.. e riesco in ufficio a farla.. ma non è la stessa cosa.. mica posso pucciare i dolci nel caffè? ahahahaah Ottimo il tuo plumcake morbidissimo.. e poi ha il cocco che mi fa impazzire... baci e buona domenica :-)

    RispondiElimina
  6. Buono, è la colazione che preferisco, complimenti!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  7. Buono!!!io ho appena comprato il mio primo stampo da plum cake!!Ho fatto proprio bene almeno posso rubarti questa ricetta!!

    RispondiElimina
  8. in effetti anche io rimpiango per certi aspetti la scuola e settembre era bello ri-iniziare.per quanto riguarda la colazione è sempre stato per me e lo è tuttora il pasto che mi da più soddisfazione.questo plumcake sarebbe per me l'ideale!

    RispondiElimina
  9. L'ho fatta troppo buona grazie per la ricetta baci!!
    Anna

    RispondiElimina
  10. Seguendo il profumo della cucina di Anna, ho trovato anche la tua versione: mi piace molto e voto sì ^_*

    Tiziana

    RispondiElimina
  11. Buono sempre questo plum cake è da tempo che non lo preparo :) bacioni

    RispondiElimina
  12. L'inizio è sempre difficile, bisogna coccolarsi un po', e questo delizioso plum cake è proprio adatto. un abbraccio, buona settimana Daniela.

    RispondiElimina
  13. Adoro i dolci al cocco; sicuramente questo è delizioso! Ciao

    RispondiElimina
  14. complimenti per la ricetta! Da provare subito!
    Visita il mio blog:
    Mennula.blogspot.com

    RispondiElimina
  15. Il giusto profumo per questa fine d'estate: il cocco mi piace tantissimo, e sono sicura che il tuo plumcake sarà stato soffice e delicato!

    RispondiElimina
  16. uuuhhh il cocco lo adorooo... che meraviglia!
    complimenti e buon lunedì.

    RispondiElimina
  17. "Ecco per te il 2° numero di OPEN KITCHEN MAGAZINE! 
    Per sfogliarlo gratis clicca qui:
     
    http://www.openkitchenmagazine.com/
     
    Puoi seguirci anche su Facebook cliccando qui:
     
    http://www.facebook.com/openkitchenmagazine
     
    Un abbraccio,
    il Team di OPEN KITCHEN MAGAZINE
     
    ps: ci farebbe molto piacere se potessi condividere il banner del magazine con tutti i tuoi amici! Per farlo basterà andare sul nostro sito, nella sezione "condividi" e prelevare la copertina del magazine; il link diretto è questo:
    http://www.openkitchenmagazine.com/condividi/
    Te ne saremmo davvero grati! ^.^"

    RispondiElimina
  18. ciao...che bella e golosa questa ricetta!!! baci

    RispondiElimina
  19. Quanto mi piacerebbe tornare ai tempi della scuola!!!
    Nel frattempo ti invito a partecipare al mio nuovo contest sulla cucina toscana! Ti lascio il link: http://pandiramerino.blogspot.com/2011/10/la-toscana-nel-piatto-il-mio-nuovo.html
    Ti aspetto!!

    RispondiElimina
  20. Di torte e dolci allo yogurt vorrei provare ogni ricetta che esista al mondo,non so quante ce ne sono in lista ma ci aggiungo anche questa ;-))

    RispondiElimina
  21. un gran bel docle il cocco gli da un gusto nuovo e particolare mi piace molto

    RispondiElimina
  22. Ciao è molto interessante il tuo blog, ti seguirò, e presto farò il plum cake, buona giornata

    RispondiElimina
  23. Ciao, complimenti per il blog! Mi piace molto il plum cake e vorrei provare a fare questa tua ricetta. Però ho un grave dubbio... come si calcolano 120 grammi di olio? Scusa ma sono una principiante e questa cosa mi confonde le idee. Altra domanda: ma volendo usare il burro, quanto dovrei metterne?
    Grazie!

    RispondiElimina