mercoledì 29 luglio 2009

Insalata fredda di orzo e farro


Finalmente questa sera mi sono messa in testa di mettere da parte i fornelli per realizzare un piatto freddo.

Sono diverse sere che il mio ragazzo mi supplica di mangiare freddo e leggero ma purtroppo ero troppo presa dalle mie sperimentazioni calde, degne di un apprendista stregone :D

Adoro i cereali esistenti in natura, ma da parte mia meritano una speciale predilezione l'orzo e il farro...
ottimi nelle zuppe, nelle minestre e nelle insalate estive...un'idea semplice ma diversa dalla SOLITA insalta di riso.

Voi potete condirla a piacimento con qualsiasi ingrediente, ma io l'ho fatta così:
Ingredienti:
100 gr di orzo
100 gr di farro
160 gr di tonno
150 gr di pomodorini ciliegino
basilico qb
timo qb
olio d'oliva qb
sale e pepe qb
---
Preparazione
Mettere i cereali secchi in una casseruola e coprite abbondantemente con l'acqua fredda.
Mettete sul fuoco e da quando bolle contate 30 minuti.
Il bollore deve essere dolce e comunque vi consiglio di assaggiare i cereali per essere certi della cottura. Non salate.
Una volta cotti, scolate e sciaquate sotto acqua fredda.
A parte, in una ciotola, sbriciolate il tonno, tagliate in 4 parti i pomodorini e condite con le erbe aromatiche, l'olio, il sale e il pepe.
Unite ai cereali, mescolate bene e lasciate riposare e freddare in frigorifero.
Servite dando un ulteriore giro di olio d'oliva.

5 commenti:

  1. ciao roberta sono scarlett,ho scoperto il tuo blog e senza il tuo permesso mi sono inserita tra i tuoi lettori,spero non ti dispiaccia,anche io ho un piccolo blog e il tuo mi e' piaciuto molto,ho visto i tuoi muffin penso di provarli pross,un saluto e se ti fa piacere fai un salto sul mio,e fammi sapere se per caso sono stata inopportuna ad inserirmi senza il tuo permesso,ciao e buona gironata!

    RispondiElimina
  2. mi capitano spesso sotto il naso insalatine con orzo o farro... mi sa che mi devo decidere a provarlo anch'io!!
    complimenti, sembra davvero appetitosa!

    RispondiElimina
  3. Accogliente in te
    Se avete bisogno di sentire la gioia
    dovete capire che è il proprio posto
    che portano alla stessa fonte, dove i pozzi senza limiti.
    Se avete bisogno di non sentire il buio che circonda lei, è fare in modo
    il tuo destino è sigillata ad esso,
    la domanda che si bruciano in luce
    e poi giù la connessione.
    Quando si sceglie la paura della vostra guida,
    devi sapere che molti errori sono fatti.
    La domanda, dunque, il cuore e il know how per procedere, perché nella sua saggezza, riconosce la paura come una grande illusione.
    Se si dispone di spazi vuoti all'interno che
    provocare dolore e un senso
    strano di essere perso,
    alimenta solo il bene che la vita vi offre;
    Per poi, a sentire le benedizioni,
    giorno per giorno, e molti sono suoi.
    Se ti senti solo, fisicamente e spiritualmente, coccolarVi su te stesso ...
    E vedere, non vi è alcuna società migliore di essere, perché non vi è il tesoro è stato quando abbiamo iniziato questo cammino che ci serve come il ciclo di vita.
    Così si è, vai con il tuo cuore, con la vostra chiarezza, con la vostra sede per essere felice.
    E ricorda di non riposo gli occhi
    in acque che sono andati.
    Allineare la vostra attenzione su ciò che stai vivendo ora, in questo momento.
    Perché è l'unico posto dove si può, e deve,
    divertirsi, tutte le possibilità
    ci devono essere pienamente
    e veramente sentire la presenza di amore.


    Antonio - São José dos Campos São Paulo
    Abbracci e grazie per la visita
    Mi auguro che la visita nel mio blog Abraços Antonio M Matioli.

    http://noticiasjornaistv.blogspot.com/

    http://curiosidadesdoplantaterra.blogs.sapo.pt/

    Google Translation

    RispondiElimina
  4. Betty: è un piacere ritrovarti!
    devi provarla questa insalata! è straordinaria!!

    antonio: grazie per la poesia ma non ho capito perchè me l'hai scritta eheh
    Grazie per essere entrato nel blog e benvenuto!!

    RispondiElimina
  5. Ottima !!!! con questo caldo, questo piatto è l'ideale !!

    RispondiElimina